domenica 9 giugno 2024

Comunicato Stampa 2

(per il Comunicato 1 clicca qui)

Siamo entusiasti di annunciarvi un’importante novità riguardante le nostre associazioni culturali: l’Associazione Culturale Puglia Slow Life Sole e Luna, TerraMare Nexus Società Solidale e Vrinda Paramapadam. Abbiamo deciso di unificare le tre realtà associative in un’unica associazione culturale, pur mantenendo la loro autonomia fiscale. Questo cambiamento sarà formalizzato attraverso un nuovo statuto unificato, che è già stato redatto in bozza.

Statuto_Associazione

In aggiunta a questo significativo cambiamento, siamo lieti di presentare la nascita di “TerraMareTV Trani“, la nostra nuova web TV che amplierà ulteriormente la nostra offerta culturale e mediatica, proponendo contenuti che esplorano la bellezza del nostro territorio e le pratiche sostenibili.

Motivazioni della Scelta
– **Praticità:** Unificare le tre realtà in un’unica associazione ci permette di gestire in modo più efficiente le attività e i progetti comuni, facilitando la collaborazione e la sinergia tra le diverse sezioni.
– **Coesione:** Questa unificazione favorisce una maggiore coesione tra i soci, promuovendo uno spirito di appartenenza più forte e un senso di comunità.
– **Sostenibilità:** La nuova struttura ci aiuterà a ottimizzare le risorse e a realizzare progetti più ambiziosi e sostenibili nel lungo termine.

Descrizione delle Sezioni
– **Associazione Culturale Puglia Slow Life Sole e Luna:** Si occupa della promozione culturale e artistica, organizzando eventi, workshop e seminari che celebrano la diversità, la sostenibilità e la crescita personale.
– **TerraMare Nexus Società Solidale:** Promuove una vita sostenibile e consapevole, pubblicando opere letterarie e organizzando eventi che favoriscono stili di vita lenti e significativi.
– **Vrinda Paramapadam:** Facilita lo studio e la pratica del Bhakti Yoga, coinvolgendosi nella pubblicazione di libri e materiali che esplorano profondamente la filosofia e le tecniche di questa tradizione spirituale.

Invito alla Partecipazione
Vi invitiamo a visitare regolarmente il sito internet dell’associazione www.soleluna.puglia.it e a interagire ogni tanto, anche solo una volta al mese, nel nostro gruppo WhatsApp, per far sapere che siete attivi e partecipi della vita associativa.

Prossimo Evento
Massimiliano Deliso, vicepresidente e conduttore delle trasmissioni radiofoniche su kRadio intitolate “L’Ora Felice”, vi invita alla prossima diretta che si terrà il penultimo sabato di questo mese alle ore 21. Vi invitiamo a partecipare e, possibilmente, a preannunciare la vostra presenza con qualche giorno di anticipo.

Ringraziandovi per la vostra attenzione e collaborazione, restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Cordiali saluti,

Renzo Samaritani, Presidente
Massimiliano Deliso, Vicepresidente
Carmelina Rotundo Auro, Vicepresidente

https://ift.tt/TwMJXOx https://ift.tt/ziOmf8b
Share:

TerraMareTV Trani: 8 giugno 2024 Massimiliano Deliso intervista Anna Minervino a “Mar’Arte

“Mar’Arte” a Trani: Un’ode al Mare Attraverso l’Arte Contemporanea

TerraMareTV Trani: 8 giugno 2024 Massimiliano Deliso intervista Anna Minervino a “Mar’Arte (video qui sopra)

Fino all’11 giugno 2024, Trani ospita “Mar’Arte”, una mostra d’arte contemporanea collettiva presso lo chalet della villa comunale. Questa esposizione è un omaggio alla bellezza del mare, che diventa fonte d’ispirazione per le opere esposte. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 18:00 alle 20:00 con ingresso gratuito, patrocinata dal Comune di Trani.

Il Mare come Musa Artistica

L’esposizione presenta opere di vari artisti locali e internazionali, tra cui Anna Minervino, Maria Cellamare, Michelina La Rossa, Carmine Rosselli, Michele Ormas, Eva Solinunte, Vincenzo Posa, Fonte Di Tullio, Sabina Princigalli, Donato Buongiovanni, Saverio Guglielmi e Teresa Piccolo. Le opere sono realizzate utilizzando diverse tecniche, alcune delle quali includono materiali riciclati trovati sul litorale, come plastica e legno.

Un’Esperienza Emotiva e Riflessiva

“Mar’Arte” non è solo una celebrazione della bellezza del mare, ma anche un invito a riflettere sull’impatto ambientale e sull’importanza della sostenibilità. Gli artisti hanno trasformato gli scarti marini in opere d’arte, creando un dialogo tra l’osservatore e la natura, sottolineando la necessità di proteggere e rispettare l’ambiente.

Eventi Collaterali

Oltre all’esposizione principale, “Mar’Arte” include una serie di eventi collaterali come workshop e incontri con gli artisti, che offrono ai visitatori l’opportunità di approfondire le tematiche ambientali e artistiche trattate nella mostra. Questi eventi sono pensati per coinvolgere il pubblico in un’esperienza educativa e interattiva, favorendo una maggiore consapevolezza sulle questioni ambientali.

Conclusione

“Mar’Arte” a Trani rappresenta un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’arte e della natura. La mostra offre una piattaforma per esplorare la relazione tra arte e ambiente, stimolando una riflessione profonda su come possiamo contribuire a preservare la bellezza del nostro pianeta.

Notifica Importante per i Lettori

Per chi legge questo articolo domenica 9 giugno o lunedì 10 giugno, si informa che la videointervista realizzata da Massimiliano Deliso di Terra Mare TV con l’artista Anna Minervino, presente alla mostra “Mar’Arte”, è attualmente in versione provvisoria. L’audio necessita ancora di miglioramenti e potrebbero esserci alcuni tagli da effettuare.

Pertanto, vi invitiamo a tornare su questa pagina del blog da martedì 11 giugno in poi per visualizzare la versione ottimizzata del video. Ci scusiamo per il disagio e vi ringraziamo per la vostra comprensione.

Buona visione e buona lettura!

https://ift.tt/fLD1Hl3 https://ift.tt/PAwk3vK
Share:

sabato 8 giugno 2024

Comunicato Stampa

Associazione Culturale Puglia Slow Life Sole e Luna e TerraMare Nexus Società Solidale: Due Forze Creative Unite


Trani, Italia — L’Associazione Culturale Puglia Slow Life Sole e Luna e la TerraMare Nexus Società Solidale sono orgogliose di annunciare un significativo ampliamento nel panorama editoriale dedicato alla sostenibilità e alla cultura. Alla già rinomata “Snail’s Pace Edition”, si affianca oggi la neonata casa editrice “Green Wave Press”, segnando un nuovo capitolo nella promozione della cultura sostenibile e della consapevolezza ambientale.

Snail’s Pace Edition, il braccio editoriale dell’Associazione Culturale Puglia Slow Life Sole e Luna, ha già guadagnato un posto di rilievo per la sua dedizione alla letteratura che celebra la lentezza e la riflessione in un mondo frenetico. Continuerà a essere un punto di riferimento per chi cerca ispirazione e rifugio nell’arte e nella spiritualità, mantenendo il suo impegno verso la pubblicazione di opere che invitano alla calma e alla contemplazione.

Nell’ambito di questo impegno condiviso per una cultura più riflessiva e rispettosa dell’ambiente, nasce Green Wave Press, sotto l’egida della TerraMare Nexus Società Solidale. Questa nuova iniziativa editoriale si focalizzerà sulla valorizzazione delle tradizioni locali e sulla promozione di uno stile di vita più sostenibile e consapevole, attraverso pubblicazioni che esplorano la ricchezza culturale e naturale della nostra terra.

Visitateci online per scoprire le nostre pubblicazioni e per restare aggiornati sui prossimi eventi e le nuove uscite:
Snail’s Pace Edition: www.soleluna.puglia.it
Green Wave Press: www.istitutosoleluna.it

Unitevi a noi in questo viaggio verso un futuro più consapevole e connesso, dove l’arte e la cultura sono i pilastri di una società più sostenibile e armoniosa.

Per ulteriori informazioni, contatti:
Snail’s Pace Edition: info@soleluna.puglia.it
Green Wave Press: terramarenexus@soleluna.puglia.it

#GreenWavePress #SnailsPaceEdition #SustainableCulture #PugliaSlowLife #TerraMareNexus #CulturalHeritage #EnvironmentalAwareness

https://ift.tt/DGdJsuI https://ift.tt/7SozmKU
Share:

lunedì 3 giugno 2024

Una Nuova Trani del Futuro: Visione per un Ambiente Sostenibile e Silenzioso

 


Nel cuore di Puglia, la città di Trani affronta una sfida moderna: il rumore urbano. Sebbene questo fenomeno non sia unico a Trani, la crescente preoccupazione dei suoi cittadini merita una risposta adeguata che vada oltre il semplice abituarsi.

Giornata mondiale dell’ambiente: a Trani passi in avanti, ma c’è ancora tanto da fare

L'Impatto del Rumore su Trani

Il rumore del traffico, i clacson incessanti e gli altri suoni urbani sono diventati compagni costanti nella vita quotidiana di Trani. Questi non solo disturbo, ma come sottolineato da studi europei, hanno effetti tangibili sulla salute, causando stress e malattie a lungo termine. La nostra città non è un'eccezione, e la necessità di affrontare queste sfide è urgente.

Ti accorgi del rumore nocivo che ti circonda?


clicca qui

Il Problema del Rumore a Trani: Clacson e Motociclette

Innovazioni e Cambiamenti Necessari

Trani ha la possibilità di trasformarsi adottando politiche innovative e sostenibili:

1. Infrastrutture e Design Urbano: Investire in asfalti più silenziosi e introdurre zone a traffico limitato può ridurre significativamente il rumore. La progettazione di spazi che incorporino barriere naturali al rumore, come alberature e cespugli, può inoltre migliorare la qualità della vita urbana.

2. Regolamenti e Sensibilizzazione: È essenziale che il Comune di Trani implementi regole più severe per l'uso dei clacson e gestisca i rumori nelle ore notturne. Una campagna di sensibilizzazione su come il rumore influenzi la salute può incrementare la consapevolezza e promuovere comportamenti più rispettosi.

Comune di Trani – Portale del Territorio e dell'Ambiente

3. Tecnologie Riduttrici del Rumore: Promuovere l'adozione di tecnologie che minimizzino il rumore alla fonte, come pneumatici più silenziosi e sistemi di frenata avanzati. L'incremento di veicoli elettrici, noti per essere meno rumorosi, potrebbe ridurre ulteriormente l'impatto acustico.

4. Spazi Verdi: L'ampliamento di aree verdi non solo serve a combattere il rumore, ma anche a migliorare la qualità dell'aria. Giardini e parchi possono fungere da oasi di tranquillità in mezzo al caos urbano.

Chiamata all'Azione

La trasformazione di Trani in una città sostenibile e più silenziosa è possibile, ma richiede l'impegno di tutti. Cittadini, amministrazione locale e imprese devono collaborare per realizzare queste visioni. Ogni individuo ha il potere di influenzare il cambiamento: dalla scelta di veicoli più silenziosi, alla partecipazione attiva nelle decisioni comunali, fino al supporto di leggi e normative più severe per la riduzione del rumore.

Con una combinazione di tecnologia, legge, urbanistica e consapevolezza comunitaria, Trani può effettivamente ridurre il suo inquinamento acustico e diventare un modello di sostenibilità urbana. Affrontare il rumore non è solo un dovere ma un investimento nel nostro benessere e nel futuro della nostra città.

Invito tutti i Tranesi a non sottovalutare il rumore come semplice fastidio, ma a vederlo come ciò che realmente è: un rischio per la nostra salute e un ostacolo al nostro diritto alla quiete. È tempo di agire, per noi e per le generazioni future.

TerraMare Nexus Società Solidale

Elisabetta Scotto

Share:

giovedì 30 maggio 2024

Nuovo libro di Renzo Samaritani: “Come assicurarsi la miglior vita a Trani”

Benvenuti nel viaggio verso una vita più serena e appagante sulla costa sveva. “Come assicurarsi la miglior vita a Trani: Abbracciando la Vita Lenta della Puglia” è il racconto di una trasformazione personale e pratica, dall’intensità urbana di Bologna alla tranquillità storica e naturale di Trani. Pubblicato da Snail’s Pace Edition in collaborazione con la Società Solidale “TerraMare Nexus” di Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso, questo libro è una guida completa per chiunque sogni di cambiare vita e ritrovare un ritmo più lento e significativo.

Una Nuova Vita in Puglia
Questo libro è nato dalla nostra esperienza diretta di trasferimento e adattamento. Dopo aver vissuto per anni a Bologna, io, Renzo Samaritani, e mio marito Massimiliano Deliso, abbiamo deciso di trasferirci a Trani, una città che incarna la bellezza, la storia e la pace che cercavamo. La nostra gattina Kandy e l’urna con le ceneri della nostra amata Kitty ci hanno accompagnato in questo viaggio, rendendo la nostra nuova casa completa.

Cosa Troverete nel Libro
Il libro offre un percorso dettagliato su come pianificare e realizzare un trasferimento significativo dal Nord al Sud Italia. Esploreremo:

Preparazione Mentale e Pratica: Affrontare la paura del cambiamento, gestire la claustrofobia e la sindrome PAS (persone altamente sensibili), e come trovare supporto psicologico.
Pianificazione Logistica: Dalla scelta della casa alla gestione del trasloco, affrontando la burocrazia locale e adattandosi alle nuove abitudini quotidiane.
Lavorare da Casa: Opportunità di lavoro remoto, creare una carriera digitale e gestire una web radio dedicata a temi spirituali.
Vita Quotidiana a Trani: Scoprire la cultura locale, i mercati, i ristoranti e le attività ricreative che la città offre.
Integrazione nella Comunità: Costruire una rete di supporto e partecipare attivamente alla vita locale.
Aspetti Finanziari: Analisi dei costi della vita in Puglia e gestione del budget.
Sostenibilità e Tecnologia: Vivere in modo sostenibile e utilizzare la tecnologia per migliorare la qualità della vita.

Perché Questo Libro?
“Come assicurarsi la miglior vita a Trani” non è solo una guida pratica, ma anche un’ispirazione per chiunque desideri abbracciare una vita più lenta e significativa. La nostra esperienza personale, combinata con consigli pratici e riflessioni profonde, offre un quadro completo per chiunque desideri fare un cambiamento simile.

Informazioni di Pubblicazione
Il libro sarà pubblicato nell’estate del 2024 dalla Snail’s Pace Edition, in collaborazione con la Società Solidale “TerraMare Nexus“. La redazione del nostro Istituto Culturale “Sole e Luna” (www.soleluna.puglia.it) sta lavorando sui dettagli finali del titolo e della copertina, che al momento sono provvisori. Vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti sul nostro sito ufficiale (www.istitutosoleluna.it) per ulteriori informazioni.

 

https://ift.tt/3c9Xfw0 https://ift.tt/XU5Ozh2
Share:

mercoledì 22 maggio 2024

Il Rinascimento degli Ulivi: Storie di Resistenza e Rinascita in Puglia

Il Cuore Verde della Puglia

In Puglia, la terra degli ulivi secolari, questi maestosi alberi non sono solo una parte essenziale del paesaggio, ma sono profondamente intrecciati con la cultura, l’economia e l’identità della regione. Gli ulivi della Puglia, con alcuni esemplari che contano oltre mille anni di vita, rappresentano una testimonianza vivente della storia agricola della regione.

Una Crisi e la Sua Risposta

Negli ultimi anni, la Puglia ha affrontato una grave minaccia al suo patrimonio olivicolo a causa dell’epidemia di Xylella fastidiosa, un batterio che attacca gli ulivi causando il disseccamento rapido della pianta. Questo ha messo a rischio non solo il paesaggio, ma anche l’economia locale che si basa fortemente sull’olio d’oliva, una delle esportazioni più pregiate della regione.

Tuttavia, la risposta degli agricoltori e dei ricercatori è stata tempestiva e innovativa. Attraverso un misto di tecniche tradizionali e moderne, la comunità agricola pugliese ha iniziato un processo di rinascita degli uliveti, sperimentando con varietà resistenti al batterio e tecniche di coltivazione sostenibili. Questo impegno collettivo ha iniziato a dare i suoi frutti, con nuovi alberi che crescono liberi dalla malattia e vecchi uliveti che vengono gradualmente rinnovati.

Il Ruolo dell’Olivicoltura nell’Economia Locale

L’olivicoltura non è solo una questione di paesaggio o tradizione; è un pilastro dell’economia pugliese. Oltre alla produzione di olio, gli ulivi influenzano il turismo, la gastronomia e l’artigianato locale. La richiesta di olio d’oliva pugliese di alta qualità continua a crescere, nonostante le sfide, grazie alla sua rinomata dolcezza e ai ricchi profili aromatici.

Innovazioni e Sostenibilità

La lotta contro la Xylella ha spinto molti olivicoltori a rivedere e migliorare le loro pratiche agricole. L’adozione di metodi di coltivazione biologica e l’integrazione di tecnologie moderne nell’irrigazione e nella gestione dei nutrienti stanno rendendo l’agricoltura dell’olio più sostenibile. Questi cambiamenti non solo aiutano a combattere la diffusione del batterio, ma contribuiscono anche a proteggere la biodiversità e a mantenere la salute del suolo.

Prospettive Future

Con la continua ricerca e innovazione, il futuro dell’olivicoltura in Puglia sembra promettente. Le nuove generazioni di agricoltori stanno portando idee fresche e un nuovo entusiasmo per la sostenibilità. Insieme, la comunità olivicola sta costruendo un nuovo capitolo nella lunga storia degli ulivi pugliesi, dimostrando che anche di fronte alle avversità più gravi, la resilienza e l’innovazione possono portare a un vero rinascimento.

Riflessioni Finali

L’impegno della Puglia nel preservare e rinnovare i suoi uliveti è un esempio luminoso di come tradizione e modernità possano coesistere armoniosamente. La storia degli ulivi in Puglia è una storia di resilienza e rinascita, un modello di come l’agricoltura può adattarsi e prosperare in risposta alle sfide ambientali e climatiche.

https://ift.tt/24bBMtJ https://ift.tt/Gpji6gc
Share:

mercoledì 15 maggio 2024

Renzo&Massimo presentano i Documentari Democratici su Trani

Comunicato Stampa
Per la pubblicazione immediata

Innovazione e tradizione: Terra Mare Nexus presenta i nuovi documentari ASMR sulla Costa Sveva

Trani, Italia – [15 maggio 2024] – Terra Mare Nexus, l’innovativo progetto fondato da Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso, è orgoglioso di annunciare il lancio di una nuova serie di documentari dedicati alla splendida città di Trani e alla Costa Sveva. Questi non sono i documentari tradizionali del passato; sono opere moderne, immaginate per un pubblico del 2024 che desidera esperienze autentiche e immersive.

Nel corso degli anni, il formato dei documentari ha subito un’evoluzione significativa. Decenni fa, gli spettatori assistevano a narrazioni curate e statiche, in cui filmati su pellicola venivano montati per creare un’esperienza televisiva lineare. Ma oggi, Terra Mare Nexus sta rivoluzionando questo concetto attraverso l’uso della tecnologia video ASMR 4K. I nostri nuovi documentari non si limitano a mostrare la bellezza di Trani attraverso narrazioni tradizionali; offrono invece un’esperienza “walking” autentica e sensoriale, che cattura la vita quotidiana e i suoni naturali della città.

I primi due documentari della serie, uno della durata di 30 minuti e l’altro di un’ora, sono stati girati con tecnologia 4K utilizzando la Osmo Pocket, una fotocamera portatile che garantisce riprese di alta qualità. Questi filmati permettono agli spettatori di “camminare” virtualmente per le strade di Trani, immergendosi completamente nell’ambiente urbano e nelle sue atmosfere quotidiane.

“Con questi documentari, vogliamo offrire una finestra sul mondo reale di Trani, rendendo l’esperienza accessibile a tutti, inclusi coloro che non possono viaggiare a causa di limitazioni fisiche”, afferma Renzo Samaritani. “È una nuova forma di democrazia visiva: permettere alle persone di tutto il mondo di vedere e sentire Trani come mai prima d’ora”, dichiara Massimiliano Deliso.

Questo progetto non solo arricchisce l’offerta culturale e turistica della Costa Sveva, ma si integra perfettamente con le altre iniziative di Terra Mare Nexus, inclusi l’Istituto Sole e Luna, KTV e Kradio, creando un tessuto di narrazione digitale che valorizza il patrimonio e la comunità locale.

Per ulteriori informazioni sui documentari e per visionarli, visitate il nostro canale YouTube e seguiteci sui social media per aggiornamenti continui.

Contatti:
Terra Mare Nexus
terramarenexus@soleluna.puglia.it

https://ift.tt/dfoXE8c https://ift.tt/UZjXTKf
Share:

domenica 12 maggio 2024

Renzo&Massimo presentano: kTV

Comunicato Stampa

Per immediata diffusione

Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso, cofondatori del progetto Terra Mare Nexus, annunciando una nuova fase di espansione e innovazione sulla Costa Sveva.

La recente inaugurazione del progetto Terra Mare Nexus sulla Costa Sveva segna un passo significativo nel panorama della solidarietà e dell’innovazione sociale. Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso, con il loro impegno incrollabile e la collaborazione di numerosi sostenitori da tutta Italia, stanno trasformando l’ideale di comunità in una realtà tangibile e dinamica.

In collaborazione con l’associazione culturale Sole e Luna, e con il supporto prezioso della giornalista Carmelina Rotundo Auro e del professor Domenico Fiore, Samaritani e Deliso hanno fondato un progetto no-profit basato sull’entusiasmo e il lavoro volontario. Questa iniziativa è alimentata dal cuore e dalla determinazione di coloro che credono nel potere della solidarietà e della condivisione.

Oltre alla rinomata K-Radio, che già trasmette una vasta gamma di programmi attraverso diversi canali, tra cui alcuni monotematici, e il sito web www.soleluna.puglia.it, è stato inaugurato un nuovo capitolo con KTV, la versione televisiva di K-Radio. Questo nuovo canale, che trasmette principalmente su Youtube, offre una programmazione in diretta 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

KTV non solo trasmette la parte radiofonica di K-Radio, inclusa la celebre trasmissione “L’Ora Felice”, condotta da Massimiliano Deliso con ospiti speciali, ma offre anche un’esperienza visiva unica. Con una webcam live che mostra il suggestivo panorama di Trani, con la vista mozzafiato del lungomare Colonna e del monastero che si staglia all’orizzonte, i telespettatori possono godere degli spettacoli naturali come il sorgere del sole, il tramonto e gli eventi speciali come l’Air Show recentemente tenutosi a Trani.

“Con Terra Mare Nexus e KTV, stiamo creando non solo una piattaforma multimediale, ma un punto di incontro virtuale per la comunità locale e globale”, afferma Renzo Samaritani. “È un passo avanti verso la realizzazione della nostra visione di un mondo più solidale e connesso.”

Per ulteriori informazioni e per accedere alla programmazione di KTV, si prega di visitare il sito www.soleluna.puglia.it.

Contatti per la stampa:

Renzo Samaritani
Email: renzo.samaritani@soleluna.puglia.it

Massimiliano Deliso
Email: massimiliano.deliso@soleluna.puglia.it

https://ift.tt/2kidWFD https://ift.tt/9RpqOVc
Share:

martedì 7 maggio 2024

Trani: Un Mosaico di Storie e Volti

Trani, città di mare con un passato glorioso e un presente dinamico, è un vero e proprio mosaico di storie e volti. Tra le sue antiche mura e le vivaci piazze si intrecciano esperienze di vita diverse, testimonianze di una comunità ricca di sfumature e sfaccettature.

Un caleidoscopio di culture

Passeggiando per le vie del centro storico, si respira un’atmosfera cosmopolita. Accanto ai negozietti di artigiani locali, si affacciano ristoranti che propongono piatti tipici di diverse culture, espressione della vivace anima multiculturale della città. Trani, infatti, negli anni ha accolto persone provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, che hanno contribuito ad arricchire il suo tessuto sociale e culturale.

Storie di vita quotidiana

Ogni persona che vive a Trani ha una storia da raccontare. C’è il pescatore che si sveglia all’alba per andare a calare le reti, la mamma che accompagna i figli a scuola, il commerciante che gestisce il suo negozio con passione, il giovane che sogna di realizzare i suoi progetti. Storie di vita quotidiana che si intrecciano e si mescolano, creando un affresco unico e irripetibile.

Valori di inclusione e solidarietà

Trani è una città che da sempre ha fatto della solidarietà e dell’accoglienza i suoi valori portanti. La comunità si è sempre dimostrata pronta a tendere una mano a chi ne ha bisogno, con iniziative di supporto e sostegno alle persone in difficoltà. Un esempio concreto è la rete di associazioni di volontariato che opera sul territorio, impegnata in diverse attività di assistenza e supporto sociale.

Un ponte tra culture e tradizioni

Trani rappresenta un ponte ideale tra culture e tradizioni diverse. La città è un luogo di incontro e dialogo, dove persone provenienti da contesti differenti possono vivere insieme in armonia e rispetto reciproco. Questa ricchezza multiculturale è uno dei punti di forza di Trani, che la rende una città aperta e inclusiva, capace di guardare al futuro con ottimismo e speranza.

Un invito a conoscere e valorizzare le diversità

Le storie e i volti di Trani ci invitano a conoscere e valorizzare le diversità, a riconoscere la bellezza che nasce dall’incontro tra culture differenti. In un mondo sempre più globalizzato, Trani rappresenta un modello di convivenza pacifica e inclusiva, a cui possiamo guardare con ammirazione e traendone ispirazione.

Conclusione

Trani è una città viva, in continua evoluzione, che non smette mai di stupire. Un luogo dove la storia incontra la modernità, dove la tradizione si mescola all’innovazione, dove le diversità si intrecciano creando un’armonia unica. Un viaggio a Trani è un’esperienza che arricchisce l’anima e apre la mente, un invito a scoprire la bellezza della diversità e a valorizzare il patrimonio culturale e umano di questa straordinaria città.

https://ift.tt/JXkKcn5 https://ift.tt/7It80Fa
Share:

venerdì 26 aprile 2024

Trani: La Perla dell’Adriatico

La città di Trani, situata sulla costa adriatica della Puglia, è un gioiello di storia, arte e bellezza naturale. Le sue caratteristiche uniche la rendono una meta imperdibile per i visitatori. In questo articolo, esploreremo le sette meraviglie che fanno di Trani una delle gemme più preziose d’Europa.

Cattedrale di Trani: La Cattedrale di San Nicola Pellegrino è un esempio eccelso di architettura romanica pugliese. Costruita nel XII secolo, si erge maestosa su una lingua di terra che si protende verso il mare. Le sue linee sobrie e l’uso del marmo bianco la rendono un’icona di eleganza e spiritualità. All’interno, la cripta di San Nicola custodisce le spoglie del santo patrono della città.

Chiese Templari: Trani ospita diverse chiese templari, testimonianza del passato crociato della regione. Questi edifici sacri, con le loro facciate austere e i dettagli scolpiti, raccontano storie di devozione e avventura.

Porto Naturale: Il porto di Trani è uno dei più belli e sicuri del Mediterraneo. Le barche da pesca colorate si riflettono nelle acque calme, mentre i ristoranti lungo il molo offrono piatti di pesce fresco. È un luogo ideale per passeggiare al tramonto e godersi la vista sul mare.

Giardino Botanico sul Mare: Il Giardino Botanico di Villa Comunale è un’oasi di tranquillità. Qui, tra palme e piante esotiche, puoi ammirare il panorama mozzafiato sulla costa e respirare l’aria salmastra del mare.

Monastero su una Penisola: Il Monastero di Santa Maria di Colonna sorge su una penisola rocciosa. La sua posizione isolata e la vista panoramica lo rendono un luogo di contemplazione e riflessione.

Castello sul Mare: Il Castello Svevo di Trani, costruito nel XIII secolo, domina l’orizzonte marino. Le sue torri e le mura merlate sono un simbolo di potenza e difesa. Oggi, il castello ospita mostre e eventi culturali.

La Bellezza Complessiva: Oltre alle singole attrazioni, è l’atmosfera complessiva di Trani a renderla speciale. Le stradine strette, i palazzi storici e i tramonti infuocati creano un’esperienza indimenticabile.

In sintesi, Trani è una città che unisce storia, spiritualità e bellezza naturale. La sua posizione sul mare e le sue meraviglie architettoniche la rendono davvero la Perla dell’Adriatico. Se hai l’opportunità di visitarla, lasciati incantare dalla sua magia senza tempo.

(1) La Cattedrale di Trani: eccellente esempio di romanico pugliese – Jamaluca. https://ift.tt/Q6DfsR1.
(2) LA CATTEDRALE DI TRANI: LA REGINA DEL ROMANICO PUGLIESE – Pugliaguida.com. https://ift.tt/Wmdy9Dc.
(3) Cattedrale di Trani Basilica. https://ift.tt/86O50Ck.
(4) Trani, Ruvo, Bari: le Cattedrali Romaniche e le Cripte in Puglia. https://ift.tt/SNAHt4O.
(5) Cattedrale di Trani – Wikipedia. https://ift.tt/8rVL5Yg.
(6) Getty Images. https://ift.tt/psPZVGC.

https://ift.tt/aiF04Db https://ift.tt/nxVp89y
Share:

giovedì 25 aprile 2024

Tempo senza Tempo: Gli Scenari Olivettiani a Trani

Nel cuore di Trani, tra le antiche pietre e il profumo del mare, si cela un tesoro nascosto: gli scenari olivettiani. Questi non sono solo luoghi fisici, ma veri e propri portali che ci catapultano in un’epoca senza tempo. Benvenuti nel mondo di Olivetti, dove la scrittura e la tecnologia si fondono in un abbraccio indissolubile.

La Fabbrica dei Sogni

La Fabbrica Olivetti è stata un faro di innovazione e creatività. Qui, le macchine da scrivere prendevano vita, e le menti illuminate di Adriano Olivetti e dei suoi collaboratori danzavano tra ingranaggi e fogli di carta. La Fabbrica non era solo un luogo di produzione, ma un vero e proprio centro culturale. Le pareti erano adornate da quadri e sculture, e le discussioni filosofiche si intrecciavano con le linee di produzione.

L’Ufficio Perfetto

Immaginatevi un ufficio dove le scrivanie sono in legno pregiato, le sedie imbottite e le finestre si affacciano su un giardino rigoglioso. Questo è l’ufficio Olivetti. Qui, la scrittura diventa un rituale, e ogni battitura sulla macchina da scrivere è un passo verso l’eternità. Le parole danzano tra le dita, e il rumore delle lettere che si imprimono sulla carta crea una sinfonia di creatività.

Il Viaggio nel Tempo

Gli scenari olivettiani ci permettono di viaggiare nel tempo. Entrando nella Sala delle Macchine, ci ritroviamo nel 1950, circondati da operai che assemblano le macchine da scrivere con cura e dedizione. Poi, spostandoci nella Biblioteca, incontriamo intellettuali e artisti che discutono di letteratura e design. Infine, nella Sala delle Idee, Adriano Olivetti ci accoglie con il suo sorriso enigmatico, pronto a condividere la sua visione di un mondo migliore.

La Scrittura Eterna

La scrittura è il filo conduttore di tutto. Le macchine Olivetti hanno immortalato pensieri, poesie, lettere d’amore e proteste. Ogni tasto premuto è un frammento di storia, un pezzo di anima che si fonde con l’inchiostro. E mentre camminiamo tra gli scenari olivettiani, sentiamo il respiro di chi ha scritto prima di noi. Le parole sono eternità, e noi siamo solo custodi temporanei di questo patrimonio.

Conclusioni

Gli scenari olivettiani a Trani sono più di un museo: sono un viaggio nel tempo, un tributo alla creatività e all’innovazione. Quando visitate Trani, non dimenticate di perdervi tra le strade che portano a questi luoghi magici. E mentre ammirate le macchine da scrivere e le foto sbiadite, ricordate che la scrittura è un ponte tra passato, presente e futuro. Tempo senza tempo, parole senza fine.

Trani, aperti i luoghi della cultura durante il ponte del 25 aprile clicca qui

https://ift.tt/IQeax5P https://ift.tt/ZAk0yDK
Share:

lunedì 22 aprile 2024

Le Frecce Tricolori sorvolano Trani: Spettacolo nel Cielo del Lungomare





*Trani, 12 maggio 2024* – La città di Trani si prepara a vivere un momento di grande emozione: le **Frecce Tricolori**, la pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare Italiana, sorvoleranno il lungomare in uno spettacolo mozzafiato.


## Un Evento Atteso


Da giorni, i cittadini di Trani sono in fermento. Le Frecce Tricolori sono un simbolo di orgoglio nazionale e la loro presenza nel cielo di Trani è attesa con grande entusiasmo. L'evento è stato organizzato in collaborazione con il Comune e rappresenta un momento di condivisione e unità per tutta la comunità.


## Il Percorso Acrobatico


Alle ore 15:00, le Frecce Tricolori prenderanno il volo dal vicino aeroporto di Bari-Palese e si dirigeranno verso Trani. Il loro percorso acrobatico attraverserà il cielo sopra il lungomare, regalando spettacolari evoluzioni e tracciando i colori della bandiera italiana nel cielo azzurro.


## Invito a Partecipare


Il sindaco di Trani, Maria Rossi, ha invitato tutti i cittadini a partecipare all'evento. "Questo è un momento di gioia e orgoglio per la nostra città", ha dichiarato. "Venite al lungomare, portate le vostre famiglie e godetevi lo spettacolo delle Frecce Tricolori."


## Sicurezza e Rispetto delle Norme


Le autorità locali hanno predisposto misure di sicurezza per garantire che l'evento si svolga senza intoppi. Si raccomanda ai partecipanti di rispettare le norme di distanziamento sociale e di indossare mascherine. Saranno presenti anche i volontari della Protezione Civile per assistere i visitatori.


## Un Momento di Unione


Lo spettacolo delle Frecce Tricolori rappresenta molto più di una semplice dimostrazione acrobatica. È un momento di unione, di orgoglio nazionale e di bellezza nel cielo di Trani. Non perdetevelo!


---


*Note: Questo articolo è frutto di ricerche e informazioni aggiornate al 22 aprile 2024. Per ulteriori dettagli sull'evento e sugli orari, consultate il sito ufficiale del Comune di Trani.* 🇮🇹✈️🌟

Share:

Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso a Trani hanno aperto una casa editrice e una televisione privata e un giornale e una radio



Carmelina Rotundo: Una Voce Culturale che Risuona in Italia e Oltre clicca qui


Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso sono due figure poliedriche che hanno lasciato un segno distintivo nel panorama culturale e mediatico, specialmente in Puglia. La loro storia è un viaggio di rinascita e di passione per la cultura, l'arte e la comunicazione.


Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso: Un Viaggio di Rinascita in Puglia

Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso hanno intrapreso un percorso di rinascita in Puglia, abbracciando la vita nella regione dal 12 settembre 2023²². Hanno fondato la società **TerraMare Nexus**, che dirigono dal 6 aprile 2024, e hanno registrato l'Associazione "Club Puglia Slow Life" al Comune di Trani²³. Questo progetto mira a promuovere e celebrare la cultura pugliese.


Snail's Pace Edition: Una Casa Editrice per la Saggezza Spirituale

La Snail's Pace Edition è una casa editrice fondata da Samaritani, che si concentra sulla spiritualità e la saggezza. Tra i titoli pubblicati, spicca "Lumi Arcani: Un Viaggio Mistico tra Tarocchi e Spiritualità Universale", che offre una nuova prospettiva sui Tarocchi¹³.


Finestra Libera: Uno Sguardo Aperto sul Mondo

Il canale YouTube "Finestra Libera" è uno spazio dove Samaritani e Deliso condividono i loro video con il mondo, offrendo una finestra aperta su temi vari⁸.


Kappa Radio TV: Una Frequenza di Cultura e Intrattenimento

Kappa Radio TV è una stazione radiofonica e televisiva privata che trasmette programmi di musica, cultura e intrattenimento¹. Il palinsesto è ricco e variegato, con programmi come "La parola del giorno" e "Rumori di Quartiere"¹.


TerraMare Nexus: Un Nodo di Innovazione e Tecnologia

TerraMare Nexus è una società solidale che si impegna nella promozione di argomenti come alimentazione e medicina naturali, spiritualità e sviluppo personale[^10^]¹¹¹².


Tra Terra e Mare: La Vita Cottagecore sulla Costa Sveva

Il nuovo libro "Tra Terra e Mare: La Vita Cottagecore sulla Costa Sveva" è un'opera che riflette la filosofia di vita di Samaritani e Deliso, che presto sarà pubblicata²⁵.


SoleLuna: Due Siti Web per la Comunità

I siti web www.soleluna.puglia.it e www.istitutosoleluna.it sono due risorse online che riflettono l'impegno di Samaritani e Deliso nella comunità¹⁹[^20^]²¹.


Un Team di Collaboratori Eccezionali

Carmelina Rotundo Auro, Saviana Terrafino, Annella Andriani Aloja e Domenico Fiore sono collaboratori di spicco che contribuiscono con le loro competenze e passioni al progetto di Samaritani e Deliso⁴¹⁶¹⁷¹⁸.


Il Giornale "Letteralmente"

Il giornale "Letteralmente" è diretto dalla giornalista Carmelina Rotundo Auro, che porta la sua esperienza e visione nel mondo dell'editoria⁴.


In conclusione, Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso hanno creato un ecosistema culturale e mediatico che arricchisce la Puglia e va oltre, con una casa editrice, una televisione privata, una radio privata e un giornale, tutti sotto l'egida della loro visione innovativa e inclusiva. La loro storia è un esempio di come la passione e l'impegno possano trasformare la cultura e la comunicazione in strumenti di crescita e condivisione.



(1) Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso: Un viaggio di rinascita in .... https://www.tranitalianews.it/2024/04/renzo-samaritani-e-massimiliano-deliso.html.

(2) Trani: tra l’entusiasmo per Samaritani&Deliso e la tristezza per l .... https://www.tranitalianews.it/2024/04/trani-tra-lentusiasmo-per-samaritani-e.html.

(3) Snail's Pace Edition (18 libri) Edizione Kindle - Amazon.it. https://www.amazon.it/Snails-Pace-Edition/dp/B0C7L6WWGL.

(4) Uploads from Finestra Libera - YouTube. https://www.youtube.com/playlist?list=UUXQvONnM2HhHRDm61HhYxsQ.

(5) I programmi radiofonici di Radio Kappa. https://www.radiokappa.it/palinsesto/.

(6) Contatti – TerraMare Nexus società solidale - istitutosoleluna.it. https://www.istitutosoleluna.it/?page_id=2.

(7) Sviluppo Personale – TerraMare Nexus società solidale. https://www.istitutosoleluna.it/?cat=28.

(8) Innovazione e Tecnologia – TerraMare Nexus società solidale. https://www.istitutosoleluna.it/?cat=25.

(9) RECENSIONE AL SAGGIO DI CARL SCHMITT “TERRA E MARE” (ADELPHI). https://www.geopolisonline.it/book-review/769/.

(10) SOLELUNA LIDO: Tutto quello che c'è da sapere ... - Tripadvisor. https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g1179337-d17802509-Reviews-Soleluna_Lido-San_Cataldo_Province_of_Lecce_Puglia.html.

(11) Chi siamo. https://www.cooperativasoleluna.it/.

(12) soleluna.puglia.it - Istituto Sole e Luna Vrinda Parivar. https://soleluna.puglia.it/.

(13) Il racconto della poetessa Carmelina Rotundo Aurio dalla Maremma alla .... https://lanuovacalabria.it/il-racconto-della-poetessa-carmelina-rotundo-aurio-dalla-maremma-alla-calabria-tratto-dal-suo-libro-nutrimento.

(14) FOOD FOREST. CON SAVIANA PARODI DELFINO - YouTube. https://www.youtube.com/watch?v=mv4l9_qY0dA.

(15) l'Ora Felice del 22 aprile 2023 con Massimiliano Deliso e Saviana Terrafino. https://soundcloud.com/yoganetwork/lora-felice-del-22-aprile-2023.

(16) Saviana Terrafino Profiles | Facebook. https://www.facebook.com/public/Saviana-Terrafino/.

(17) il Podcast di Kappa Radio Tv - YouTube. https://www.youtube.com/playlist?list=PLf35mWEIURmdThAQvtmwACiDCiv95XhAK.

(18) Hai perso una puntata? Ascolta i podcast di Radio Kappa. https://www.radiokappa.it/podcast/.

(19) Carmelina Rotundo Auro: poche settimane fa la Fondazione Palazzo .... https://www.youtube.com/watch?v=piatLbiTYyQ.

(20) K TV, la giornalista Carmelina Rotundo Auro a "Conoscere e ... - YouTube. https://www.youtube.com/watch?v=OJ_2cC7v5Lw.

(21) Finestra Libera - YouTube. https://www.youtube.com/c/FinestraliberaEu1/videos.

(22) Finestra Libera: Dirette FB 9 aprile 2024. https://finestralibera.blogspot.com/2024/04/dirette-fb-9-aprile-2024.html.

(23) Un Passo alla Volta: La Visione di Snail's Pace Edition. https://www.renzosamaritani.it/2023/02/un-passo-alla-volta-la-visione-di.html.

(24) Tra le Righe: Il Viaggio di Renzo e Helga Schneider (Snail's Pace .... https://www.amazon.it/Tra-Righe-Viaggio-Schneider-Snails-ebook/dp/B0C7PH9LNZ.

(25) Il Regno Incantato dei Gatti: Racconti di Amicizia e ... - Amazon.it. https://www.amazon.it/Regno-Incantato-dei-Gatti-Racconti-ebook/dp/B0CXMNJN86.

(26) 17 Of The Best Cottagecore Books | Book Riot. https://bookriot.com/cottagecore-books/.

(27) Google Libri. https://books.google.it/.

(28) Istituto di bellezza | Oleggio, Novara | Sole Luna. https://www.istitutosoleluna.com/.

(29) istitutosoleluna.it. https://istitutosoleluna.it/home.

(30) undefined. https://istitutosoleluna.it/carmelina-rotundo-auro-poche-settimane-fa-la-fondazione-palazzo-strozzi-ha-presentato-alter-eva-attraverso-le-opere-di-sei-artist.

Share:

sabato 20 aprile 2024

Verde Urbano e Comunità: Trani e l’Italia verso il Futuro

 



Nel tessuto urbano di Trani, una piccola rivoluzione sta prendendo piede. Le strade si tingono di verde, non solo con il passaggio delle stagioni, ma grazie a un impegno concreto della comunità e dell'amministrazione locale. La città, nota per la sua splendida cattedrale che si affaccia sul mare, sta ora puntando a diventare un modello di sostenibilità ambientale.


Un Polmone Verde per Trani


La recente inaugurazione del **Parco Urbano**, un'oasi verde nel cuore della città, è un chiaro segnale di questa nuova direzione. Con aree gioco dedicate ai più piccoli, percorsi salute per gli sportivi e zone relax per chi cerca un momento di pace, il parco rappresenta un punto di incontro per tutti i cittadini e un simbolo di rinascita urbana.


Iniziative Sostenibili


Ma Trani non si ferma qui. L'introduzione di **orti urbani comunitari** ha permesso ai residenti di coltivare frutta e verdura, promuovendo la cultura del "km zero" e un'alimentazione sana e naturale. Questi spazi verdi non solo abbelliscono la città, ma creano anche un senso di comunità e appartenenza.


Educazione Ambientale


Le scuole di Trani sono al centro di un progetto educativo che mira a sensibilizzare le nuove generazioni sull'importanza del verde urbano. Attraverso laboratori e attività pratiche, gli studenti imparano il valore della biodiversità e l'importanza di prendersi cura dell'ambiente in cui vivono.


Trani nel Contesto Italiano


Queste iniziative locali si inseriscono in un contesto nazionale che vede l'Italia sempre più attenta alle tematiche ambientali. La recente adesione alla **Strategia Nazionale per la Biodiversità** dimostra l'impegno del Paese nel preservare la sua ricchezza naturale e nel promuovere uno sviluppo urbano rispettoso dell'ambiente.


Conclusione


Trani sta dimostrando che anche una piccola città può fare la differenza nel cammino verso un futuro più sostenibile. Con il suo impegno per il verde urbano e la comunità, Trani non solo migliora la qualità della vita dei suoi abitanti, ma diventa anche un esempio da seguire, un piccolo gioiello incastonato nella splendida cornice dell'Italia.


---


Spero che questo articolo sia di tuo gradimento e che rispecchi lo spirito di freschezza, informazione e connessione alla comunità che desideravi trasmettere. Se hai bisogno di ulteriori modifiche o aggiunte, sono qui per aiutarti!



(1) A Trani 2,29 mq di verde pubblico per abitante: Legambiente si mobilita .... https://www.batmagazine.it/notizie/2024/03/20/a-trani-229-mq-di-verde-pubblico-per-abitante-legambiente-si-mobilita-con-un-presidio-sul-lungomare/.

(2) Trani: Situazione del verde in città, presidio pubblico di Legambiente. https://www.traniviva.it/notizie/situazione-del-verde-in-citta-presidio-pubblico-di-legambiente/.


Share:

Carmelina Rotundo: Una Voce Culturale che Risuona in Italia e Oltre

 




Carmelina Rotundo, giornalista e scrittrice italiana, è una figura emblematica nel panorama culturale del nostro paese. Con una carriera che attraversa decenni, la sua penna ha toccato i cuori e le menti di molti, portando luce su temi di arte, cultura e spiritualità. Come Presidente della Commissione Cultura Poesia dell’Istituto Culturale Vrinda Sole e Luna, Carmelina ha tessuto una rete di iniziative culturali che hanno arricchito il tessuto sociale italiano.


CARMELINA ROTUNDO AURO Madrina al Premio Nunzia De Donno a Giurdignano clicca qui


Renzo Samaritani, con la sua Snail’s Pace Edition, ha creato un santuario per le parole e le idee che spingono i confini della consapevolezza e della crescita personale. I suoi libri sono un invito a esplorare i sentieri meno battuti della spiritualità e della letteratura, offrendo ai lettori una bussola per navigare le complessità della vita moderna.


Insieme, Carmelina, Renzo e Massimiliano Deliso hanno forgiato un’alleanza culturale che celebra la diversità e la ricchezza dell’esperienza umana. Attraverso K-Radio e le pagine del giornale Letteralmente, hanno diffuso storie e saggezza che hanno ispirato generazioni.


L’Istituto Sole e Luna, con la sua nuova sede in Puglia, continua a essere un faro di ispirazione. Il loro impegno per l’arte, la cultura e l’educazione ha creato un’oasi dove la creatività e la conoscenza fioriscono. E con l’attesa pubblicazione di un libro dedicato alla pasta da parte della Snail’s Pace Edition, scritto da Carmelina durante il periodo del Covid, si aggiunge un altro capitolo gustoso a questa narrazione culturale.


Celebriamo quindi Carmelina Rotundo e Renzo Samaritani, due pilastri della cultura italiana che, con passione e dedizione, continuano a tessere la trama di un’Italia più ricca e vibrante.


Elisabetta Scotto


Share:

lunedì 15 aprile 2024

Barletta – La Chiesa di Scientology torna sulla litoranea di Levante: ripulita la spiaggia dai rifiuti



La **Via della Felicità** è un opuscolo scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, che elenca 21 precetti morali¹. È distribuito dalla **The Way to Happiness Foundation International**, un'organizzazione no-profit collegata a Scientology¹. Questo opuscolo è utilizzato come parte del programma di riabilitazione di Scientology chiamato Criminon e viene promosso da celebrità legate a Scientology⁴.


La Via della Felicità torna sulla litoranea di Levante clicca qui


Le critiche principali riguardano il modo in cui l'opuscolo viene distribuito, spesso in modo non richiesto, a scuole e uffici pubblici, e il fatto che, sebbene sia promosso come laico, contiene idee specifiche di Scientology e viene usato come strumento di reclutamento⁴. Inoltre, ci sono state accuse di distribuzione ingannevole e fuorviante, con falsi pretesi di affiliazione o negazione dell'affiliazione con Scientology⁴.


E' noto che la Fondazione Internazionale della Via della Felicità, con sede centrale a Glendale, California, è stata istituita con il sostegno degli Scientologist e dirige un network in espansione di uffici regionali e continentali².


In lingua italiana, le critiche si concentrano sulle pratiche di Scientology e su come l'organizzazione utilizza termini e concetti cristiani in modo confuso e manipolativo³. In lingua inglese, le critiche si estendono alla validità della pretesa laicità dell'opuscolo e al suo uso come strumento di reclutamento per Scientology⁴.


Nonostante le critiche, gli aspetti positivi della **Via della Felicità** includono la promozione di valori come la gentilezza, l'onestà e il rispetto di sé. I 21 precetti sono pensati per essere utilizzati da chiunque, indipendentemente da razza, cultura o credo, per incoraggiare comportamenti positivi e migliorare la società¹.


In conclusione, mentre la **Via della Felicità** può avere intenzioni positive nel promuovere valori morali, è importante essere consapevoli del contesto e delle possibili implicazioni legate alla sua distribuzione e al suo uso da parte della Chiesa di Scientology.



(1) La Via della Felicità - Ripristinare l’Onore e il Rispetto di Sé. https://www.scientology.it/how-we-help/way-to-happiness/.

(2) The Way to Happiness - Wikipedia. https://en.wikipedia.org/wiki/The_Way_to_Happiness.

(3) La Via della Felicità: Ristabilire la Morale nel Tessuto Sociale. https://www.scientology.it/how-we-help/way-to-happiness/fabric-of-society.html.

(4) Scientology e la “sua” via per la felicità - Aleteia.org. https://it.aleteia.org/2018/06/05/scientology-e-la-sua-via-per-la-felicita/.

(5) Scientology: “Modern Religion” or “Religion of Modernity .... https://academic.oup.com/book/2335/chapter/142494874.

(6) Conclusion: Reflections on the Future of Scientology and Its Academic .... https://academic.oup.com/book/6885/chapter/151107155.

(7) Missione Della Chiesa Di Scientology Di Barletta. http://www.barletta.scientologymissions.org/.

(8) La via della felicità secondo Scientology – VaresePress. https://archivio.varese-press.it/2019/12/la-via-della-felicita-secondo-scientoly/.

(9) conversazione con Bing, 15/4/2024. https://copilot.microsoft.com/sl/RxNVs2NK20.

Share:

Lina Wertmüller: Un Viaggio Creativo da Trani a Helga Schneider


LET ME GO - Dalla letteratura al cinema. La vita e la Memoria di Helga Schneider diventano film

clicca qui e clicca qui (sono due articoli diversi, da leggere tutti e due)


Lina Wertmüller, icona del cinema italiano, ha sempre avuto un occhio per le location significative e le collaborazioni profonde. La sua carriera è costellata di momenti che hanno lasciato un'impronta indelebile nella storia del cinema e nella vita delle persone con cui ha lavorato.


Trani e il Cinema di Wertmüller

La pittoresca città di Trani, con il suo fascino storico e le sue acque cristalline, ha fornito lo sfondo ideale per una delle scene del film "Sabato, domenica e lunedì" di Wertmüller³. Questa città pugliese, con la sua atmosfera unica, ha catturato l'essenza della narrazione visiva di Wertmüller, permettendo agli spettatori di immergersi completamente nella storia.


Helga Schneider e la Teatralità della Memoria

Helga Schneider, con la sua storia personale toccante, ha collaborato con Wertmüller in un progetto teatrale che ha lasciato il segno⁴. "Lasciami andare madre", un musikdrama basato sul romanzo autobiografico di Schneider, è stato diretto da Wertmüller e ha esplorato i temi difficili dei rapporti familiari durante il periodo nazista⁴. Questa piece teatrale ha viaggiato in Italia, toccando il cuore di molti e invitando alla riflessione su temi universali di perdita e memoria.


Un Legame Inaspettato

Sebbene Trani e Helga Schneider possano sembrare due mondi a parte, entrambi hanno trovato un punto di incontro nell'arte di Wertmüller. La città di Trani ha ospitato la sua visione cinematografica, mentre Schneider ha condiviso il palcoscenico con la regista in un viaggio emotivo attraverso il teatro. Wertmüller ha unito questi elementi disparati con la sua maestria narrativa, creando un tessuto di esperienze che parla della potenza del racconto e dell'arte.


Conclusione

Lina Wertmüller ha sempre saputo come tessere insieme luoghi, persone e storie in un arazzo ricco e complesso. Che si tratti di catturare l'essenza di una città come Trani o di portare in scena la storia personale di Helga Schneider, Wertmüller ha dimostrato che l'arte può unire e raccontare storie che altrimenti rimarrebbero nascoste. Il suo lavoro rimane un tributo alla capacità del cinema e del teatro di esplorare e celebrare la complessità umana.



(1) Lina Wertmuller e quel film a Trani, tutte le chicche di "Sabato .... https://gazzettadelsud.it/foto/cronaca/2021/12/09/lina-wertmuller-e-quel-film-a-trani-tra-i-tesori-di-un-corniciaio-il-dietro-le-quinte-disabato-domenica-e-lunedi-900f9c14-8488-412f-aab8-5d6837b487d5/.

(2) “LASCIAMI ANDARE MADRE” DI LINA WERTMULLER E HELGA SCHNEIDER. https://www.nonsolocinema.com/LASCIAMI-ANDARE-MADRE-DI-LINA.html.

(3) Lina Wertmüller: le location dei film, da Pasqualino Settebellezze a .... https://design.fanpage.it/lina-wertmu%cc%88ller-i-set-dei-film-da-pasqualino-settebellezze-a-travolti-da-un-insolito-destino/.

(4) Sabato, domenica e lunedì (film 1990) - Wikipedia. https://it.wikipedia.org/wiki/Sabato,_domenica_e_luned%C3%AC_%28film_1990%29.

(5) Lina Wertmüller: madre e rivoluzionaria del cinema italiano - CulturaMente. https://www.culturamente.it/societa/lina-wertmuller-vita-e-filmografia/.

(6) Lasciami andare, madre - Helga Schneider - Recensioni di QLibri. https://www.qlibri.it/narrativa-straniera/romanzi-storici/lasciami-andare,-madre/.

(7) Helga Schneider - Wikipedia. https://it.wikipedia.org/wiki/Helga_Schneider.

(8) Lina Wertmüller: ultimo saluto alla più grande donna cineasta di tutti .... https://www.gazzettadellavaldagri.it/lina-wertmuller-ultimo-saluto-alla-piu-grande-donna-cineasta-di-tutti-i-tempi-di-origini-lucane/.

(9) Lina Wertmüller - Wikipedia. https://it.wikipedia.org/wiki/Lina_Wertm%C3%BCller.

Share:

sabato 13 aprile 2024

Trani: Un Esempio Nazionale di Sostenibilità e Multiculturalità

“Trani si muove verso il futuro: l’arrivo dei nuovi bus elettrici” clicca qui

Negli ultimi anni, la città di Trani ha emergendo come un modello esemplare non solo a livello regionale, ma anche nazionale, in termini di sostenibilità ambientale e integrazione culturale. La sua leadership nel settore della raccolta differenziata e, più recentemente, nell’adozione della mobilità elettrica, la rende un esempio luminoso per tutta Italia.

Guidata dal sindaco Bottaro, Trani ha abbracciato una visione audace di modernità, evidenziando un impegno concreto verso la transizione ecologica. Il recente arrivo dei nuovi autobus elettrici di ultima generazione, con Trani che si vanta di essere la prima destinataria in Europa di tali veicoli, sottolinea l’impegno della città verso la riduzione delle emissioni e l’adozione di pratiche sostenibili nel trasporto pubblico.

La città, già nota per il suo patrimonio culturale e la sua posizione privilegiata sul mare, sta ora emergendo anche come un faro di multiculturalità e tolleranza. La storia di accoglienza di San Nicola Pellegrino, il santo patrono di Trani, risuona ancora oggi nell’apertura della città verso tutte le culture e religioni. Il suo santuario, che un tempo ha accolto viaggiatori stranieri, riflette la tradizione di inclusione di Trani.

La presenza del ghetto ebraico e delle sinagoghe in città testimonia della ricchezza e della diversità della comunità tranese. Questo tessuto multiculturale non solo arricchisce la vita sociale della città, ma ne rafforza anche l’identità come luogo di incontro e dialogo tra diverse tradizioni e credenze.

La designazione di Trani come sito UNESCO, insieme al suo impegno per la sostenibilità e l’inclusione culturale, conferma la sua posizione di spicco nel panorama nazionale. Oltre ad essere una destinazione turistica di grande fascino, Trani si erge ora come un esempio vivido di come una città possa abbracciare il futuro senza perdere di vista le sue radici e i suoi valori fondamentali.

La transizione ecologica e l’integrazione culturale sono due pilastri fondamentali per la costruzione di un futuro sostenibile e inclusivo. Trani, con la sua visione lungimirante e il suo impegno concreto, si pone come una guida ispiratrice per altre città italiane e oltre. Che sia un esempio di cui prendere nota e un faro di speranza per le generazioni future.

https://ift.tt/vu3oPSr
Share:

giovedì 11 aprile 2024

Sformatini di fave e cavolo nero

IngredientiPer 4 persone
250 g di fave secche decorticate
300 g di cavolo nero o di cicoria
olio extravergine di oliva
uno spicchio d’aglio o uno scalogno
sale aromatico
pomodorini semisecchi sott’olio (per guarnire)
https://ift.tt/hCXbcwv https://ift.tt/mg1F9lu
Share:

Massimiliano Deliso: “Ecologia e Sostenibilità: Preservare la Bellezza della Terra”

L’ecologia e la sostenibilità sono diventate sempre più cruciali nell’era moderna, poiché ci troviamo di fronte a sfide ambientali sempre più urgenti che minacciano la salute del nostro pianeta e delle generazioni future. In questo articolo, esploreremo l’importanza di preservare la bellezza della Terra e l’urgente necessità di adottare pratiche sostenibili per proteggere e conservare il nostro ambiente naturale.

La Crisi Ambientale: Un Appello alla Consapevolezza
La Terra è confrontata con una serie di sfide ambientali, tra cui il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua, la deforestazione e molto altro ancora. Queste minacce rappresentano una grave minaccia per la salute del nostro pianeta e per il benessere delle specie animali e vegetali che lo abitano, richiedendo azioni urgenti e concrete per invertire la tendenza e proteggere il nostro ambiente naturale.

Sostenibilità Ambientale: Vivere in Armonia con la Natura
La sostenibilità ambientale implica l’adozione di pratiche e comportamenti che riducono al minimo l’impatto negativo sull’ambiente e promuovono l’equilibrio ecologico. Questo può includere la riduzione dei consumi energetici, l’uso di energie rinnovabili, il riciclo e il riutilizzo dei materiali, la tutela delle risorse idriche e la conservazione della biodiversità. Adottare uno stile di vita sostenibile significa vivere in armonia con la natura e rispettare i limiti del nostro pianeta.

Conservazione Ambientale: Custodi del Pianeta
La conservazione ambientale richiede il coinvolgimento e l’impegno di tutti noi nel proteggere e preservare gli ecosistemi naturali della Terra. Ciò può includere la creazione di aree protette, la promozione della conservazione della fauna e della flora selvatiche, la lotta contro la deforestazione e la desertificazione, e la riduzione dell’inquinamento e dei rifiuti. Ognuno di noi ha un ruolo da svolgere nel diventare custodi responsabili del nostro pianeta e garantire un futuro sostenibile per le generazioni a venire.

Conclusioni: Un Impegno Comune per un Futuro Sostenibile
Preservare la bellezza della Terra richiede un impegno comune da parte di tutti noi nel adottare pratiche sostenibili e nel proteggere il nostro ambiente naturale. Ogni piccola azione conta, e insieme possiamo fare la differenza nel creare un mondo più pulito, più verde e più sostenibile per tutti gli abitanti del pianeta.

 

https://ift.tt/1CRGQdy https://ift.tt/w4K2rO8
Share:

domenica 7 aprile 2024

Trani: tra l’entusiasmo per Samaritani&Deliso e la tristezza per l’infopoint turistico

 



Cari lettori di TranItalia News,


Oggi desidero condividere con voi un mix di emozioni che hanno caratterizzato le ultime notizie riguardanti la nostra amata città di Trani. Da una parte, la gioia e la fierezza per i brillanti giovani Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso, e dall'altra il dolore per le carenze che affliggono la nostra comunità, come la recente assenza dell'infopoint turistico, come riportato da Il Giornale di Trani il 9 aprile.


Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso incarnano l'eccellenza tranesi in campi diversi, portando lustro alla nostra città con il loro talento e impegno. Le loro vittorie e successi sono motivo di orgoglio per tutti noi, poiché dimostrano che Trani è una terra fertile per la crescita e l'espressione artistica.



"Renzo Samaritani e Massimiliano Deliso dal 6 aprile 2024 dirigono la società TerraMare Nexus di Trani" clicca qui


Tuttavia, mentre celebriamo le realizzazioni di Samaritani e Deliso, non possiamo ignorare le sfide che ancora affrontiamo come comunità. L'assenza dell'infopoint turistico (clicca qui) rappresenta un ostacolo per l'accoglienza e la promozione della nostra città, mettendo in luce la necessità di investire nelle infrastrutture e nei servizi turistici per migliorare l'esperienza dei visitatori e sostenere lo sviluppo locale. Scrive "il Giornale di Trani": L’infopoint, nei suoi momenti d’oro, è arrivato ad avere fino a 12 volontari collaboratori, grazie ai quali è stato anche luogo di mostre ed eventi. Ma evidentemente non poteva più andare avanti con la forza del volontariato e, soprattutto, senza una copertura istituzionale nell’attesa di un bando nuovo ed in mancanza di un temporaneo nuovo affidamento o proroga del vecchio.

Il sindaco Amedeo Bottaro, anche in qualità di assessore al turismo, fa sapere che “la gara per il nuovo affidamento è pronta, ma attende l’approvazione del bilancio che porteremo in consiglio comunale il prossimo 18 aprile. Allo Stato le funzioni provvisorie dell’infopoint turistico le svolgerà Palazzo Beltrani”.

Peccato, però, per questa Trani turistica bellissima sul Tg1, ma con qualche ruga di troppo per chi la osservi da vicino. (fine della citazione, clicca qui per l'articolo completo)


Parlando di Renzo Samaritani, emerge una connessione intrigante con la storia familiare e le radici che plasmano la nostra identità. Come riportato su Repubblica (clicca qui), Renzo Samaritani condivide con la Ministra Baerbock una storia familiare complessa legata al passato nazista, attraverso la figura della nonna. Samaritani è il figlio della rinomata scrittrice Helga Schneider, la cui storia e opere hanno lasciato un'impronta profonda nella sua vita e nel suo percorso artistico.


Per comprendere appieno l'impatto di Helga Schneider sulla vita di Renzo Samaritani, vi invito a esplorare la storia di questa straordinaria scrittrice su Internet, approfondendo così il contesto familiare che ha plasmato il talento e la sensibilità del nostro giovane compatriota. Inoltre, sul canale YouTube dell'Editore Loescher è disponibile un video (clicca qui) che offre uno sguardo avvincente sulla vita e le opere di Helga Schneider, un viaggio emozionante attraverso le influenze che hanno plasmato il percorso di Renzo Samaritani.


La storia di Renzo Samaritani ci ricorda l'importanza di abbracciare la nostra complessità e le nostre radici, riconoscendo che il passato familiare può fornire sia sfide sia preziose lezioni per il presente. Attraverso la sua arte e la sua sensibilità, Samaritani ci invita a esplorare l'intreccio tra memoria e creazione, tra passato e futuro, offrendo uno spaccato autentico della sua esperienza e della sua identità.


In un momento in cui celebriamo il talento e la creatività dei giovani tranesi, è cruciale anche guardare alle criticità e alle lacune che richiedono attenzione e azione da parte di tutti noi. Lavorando insieme, possiamo superare le sfide e costruire un futuro più luminoso e inclusivo per Trani e per le generazioni future.


Ringrazio ognuno di voi per aver dedicato il tempo a leggere questo articolo e per essere parte attiva della nostra comunità. Continuiamo a sostenere e valorizzare le eccellenze tranesi, mentre ci impegniamo a superare le difficoltà che ancora ci separano da una città più accogliente e prospera per tutti.


Con affetto e determinazione,


Elisabetta Scotto
Share:

Post Recenti